Risultati 11

Record d'autorità
Cuoco

Baroni, Domenico

  • Persona

Domiciliato n Alessandria. Nazionale: Toscano

Badani, Giuseppe

  • Persona

Protetto e/o nazionale: Sardo. Di Sassello, provincia di Savona

Bertolotto, Francesco

  • Persona

Nazionale: Sardo. Di Levanto, muore in Alessandria d'Egitto il 20 novembre 1855,

Bertalotto Francesco, provincia di Pinerolo, valle di S. Martino, commesso, arrivato in Egitto nel 1838, residente in Alessandria d'Egitto (Stato dei sudditi di S. M. sarda in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, b. 23)

Mazzini, Luigi

  • Persona

Protetto e/o nazionale: Sardo. Di Lavagna, muore indigente all'Ospedale Europeo nel 1856

Boni, Luigi

  • Persona

Protetto sardo

Castello, Giuseppe

  • Persona

Castello Giuseppe, di Genova, cuoco (da: Elenco dei sudditi sardi [1830-1835 ca], in ASTo, CSCo, mazzo 28/1, "Volanti 1824")

Longinotti, Battista

  • Persona

Longinotti Battista, di Portofino (Genova), cuoco de' Padri di S. Maria, con otto filioli, il primo sarto d'anni 19, il secondo speziale e gli altri alla scuola, in tutto nove persone (da: Elenco dei sudditi sardi [1830-1835 ca], in ASTo, CSCo, mazzo 28/1, "Volanti 1824")

Ferraro, Agostino

  • Persona

Ferraro Agostino, di Sori (Genova), cuoco dell'Ospedale sardo (da: Elenco dei sudditi sardi [1830-1835 ca], in ASTo, CSCo, mazzo 28/1, "Volanti 1824")

Sursana, Antonio

  • Persona

del fu Giovanni Battista di Torino, nativo di Genova, morto nel 1839

Ravetto, Pietro

  • Persona

Ravetto, Pietro, nato a Recco (Genova), ha 45 anni nel 1835. Cuoco. Stabilito in Tunisia nel 1833. Vive a Tunisi nel 1835.Nubile "assalariato" (Stato nominativo dei sudditi e protetti sardi di S. M. residenti nella Reggenza di Tunisi, 1835, in ASDMAE, Tunisi, b. 242/2, Tunisi, n.33)

Risultati da 1 a 10 di 11