Risultati 20

Record d'autorità
Possidente Egitto

Artero, Antonio

  • Persona

Nazionale: Sardo. Di Pinerolo; morto in Cairo li 8 giugno 1855

  1. Artero, Antonio. Figlio del fu Pietro e di Maria. Patria: Pancalieri Piemonte. Professione: Proprietario. Provenienza: Pinerolo. Data dell'arrivo: Agosto 1823 (Da Stato generale de Regi Sudditi stabiliti in Alessandria d'Egitto a tutto il 31 luglio 1826, in ASTo, Consolati nazionali, Alessandria d'Egitto, b. 1; Da Stato generale de Regi Sudditi stabiliti in Alessandria d'Egitto a tutto il 31 luglio 1826, in ASDMAE, LSAE, b. 23, n. 39)

Bianchi, Stefano

  • Persona

Nazionale: Sardo, di Lavagna; proprietario di terreni e di casa del villaggio di Kafr Zayat

Bianchi, Stefano, di Lavagna, possidente, arrivato in Egitto nel 1820, residente in Capr-el-Zaiat (Stato dei sudditi di S. M. sarda in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, b. 23). Indicato anche come "fabbro".

Cresia, Vincenzo

  • Persona

Protetto e/o nazionale: Sardo

Cresia, Vincenzo. Patria: Casale. Professione: Proprietario (Da Stato generale de Regi Sudditi stabiliti in Alessandria d'Egitto a tutto il 31 luglio 1826, in ASDMAE, LSAE, b. 23, n. 73)

De Giovanni, Luigi

  • Persona

Nazionale: Sardo

De Giovanni Luigi, di Asti, possidente, residente in Alessandria d'Egitto. Partito pel Piemonte nel 1838 (Stato dei sudditi di S. M. sarda in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, b. 23)

Drovetti, Bernardino

  • Persona

Nazionale: Sardo. Nipote, di Barbania muore nel Basso Egitto il 18 dicembre 1846,

Drovetti, Bernardino, di Barbania, proprietario, arrivato in Egitto nel 1819, residente in Fajun/Alto Egitto poi Alessandria d'Egitto (Stato dei sudditi di S. M. sarda in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, b. 23)

Drovetti, Bernardo, di Barbania, provincia di Torino, commerciante, nato nel 1796. Amministrava in conto sociale un tenimento concesso da S. A. al signor cav. Drovetti, suo zio. Dovette nel 1843 far cessione di beni e vive ora coltivando qualche poco terreno a sostentar appena la sua famiglia (Da Asto, Consolati Nazionali, Cairo, 1, Registro dei sudditi [1844])

Figari, Antonio

  • Persona

Nazionale: Sardo.
Figari, Antonio. Patria: Genova. Professione: Farmacista. Provenienza: Genova. Data dell'arrivo: agosto 1821 [sic! ma 1825] (Da Stato generale de Regi Sudditi stabiliti in Alessandria d'Egitto a tutto il 31 luglio 1826, in ASDMAE, LSAE, b. 23, n. 70)

Figari, Antonio, di Genova, professore di botanica, residente in Cairo (Stato dei sudditi di S. M. sarda in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, b. 23)

Figari, Antonio, di Genova, farmacista, nato nel 1801. Venne in Egitto per contratto col governo locale in qualità di capo farmacista. Nel 1839 fu nominato membro del Consiglio sanitario col grado di tenente colonnello. Possiede una casa e un giardino. Sposato con Luigia Figari, nata Uccelli (Da ASTo, Consolati nazionali, Cairo, 1, Registro dei sudditi [1844])

Possiede una casa comperata a nome di sua moglie. Gode della migliore reputazione (ASDMAE, Viceconsolato sardo nel Gran Cairo, poi Cancelleria poi Delegazione, Registro dei sudditi [1860])

Cfr. Maurizia Alippi Cappelletti, in Dizionario Biografico degli Italiani, 47, (1997)

Fracca, Alessandro

  • Persona

Protetto e/o nazionale: Regio suddito

Frangi, Alessandro

  • Persona

Figlio di Antonio, fratello di Maria. Nazionale: Toscano

Frangi Alessandro, nato ad Alessandria d'Egitto, ha 24 anni nel 1831. Possidente (VCTC, Registro movimento nazionali, I, 275)

Guerra, Giovanni Battista

  • Persona

Nazionale: Sardo. Muore nel 1852

Di Bra, locandiere, residente in Cairo, 49 anni nel 1836 (Stato dei sudditi di S. M. sarda residenti in Egitto, 1836, in ASDMAE, LSAE, 23)
Possiede due piccole case (Sudditi di Cairo nell'anno 1836, LSAE, 23)

Guerra Giovanni del fu Giovanni Battista. Nato a Bra in Provincia di Alba, sarto e quindi locandiere, nato nel 1786. Possiede due case in Cairo e un giardino nelle vicinanze. Vive del reddito di quelle (Da ASTo, Consolati nazionali, Cairo, 1, Registro dei sudditi [1844])

Ha fatto una piccola fortuna per il suo stato. Possiede due case a nome della moglie ed ha cessato di fare il locandiere vivendo di moneta che ha fattto. Morto nel 1852 (ASDMAE, Viceconsolato sardo nel Gran Cairo, poi Cancelleria poi Delegazione, Registro dei sudditi [1860])

Risultati da 1 a 10 di 20